10 mosse per diventare un bike hotel

10 mosse per diventare un bike hotel

Pubblicato il in Prodotto e servizio

10 mosse per diventare un bike hotel

Negli ultimi anni le vacanze in bicicletta hanno subito una crescita costante: la scoperta di visitare in modalità slow le bellezze di paesaggi e territori, attrae e appassiona ogni anno sempre più turisti.

Di conseguenza, diverse regioni e amministrazioni locali si sono date da fare e hanno investito in infrastrutture di alta qualità, sistemando e predisponendo diverse ciclovie e piste ciclabili connesse tra loro, sopperendo ad un’esigenza sempre più sentita.

Le strutture ricettive che vogliono intercettare questo target ed entrare a far parte di quella che oggi è da considerarsi una nicchia strategica di mercato, dovranno essere in grado di fornire servizi adeguati in grado di soddisfare la domanda dei cicloturisti. Per questo è fondamentale analizzare quali siano le effettive esigenze dei turisti che viaggiano in bicicletta e soprattutto capire come la struttura potrebbe rinnovarsi per assolvere a tali richieste.

Quando i proprietari della struttura alberghiera sono essi stessi degli appassionati della bicicletta, ovviamente, può essere più facile prevedere quali accorgimenti preventivi si possono prendere per soddisfare i propri ospiti in maniera attenta.

Schermata 2018-12-12 alle 17.31.11-1

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani sempre aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter
Federica Sartori

Consulente settore turismo Sono una persona piuttosto schietta e genuina, sempre con il sorriso, e mi piace portare un po’ della mia personalità in ogni situazione in cui mi trovo. Apprezzo molto sincerità e coerenza. Cerco di formulare sempre la mia personale opinione o visione su un argomento, ma allo stesso tempo considero con massimo riguardo anche i punti di vista contrari al mio. Sono convinta che le migliori idee e le migliori relazioni nascano davanti ad un buon bicchier di vino. info@ga-group.it