Come migliorare e facilitare l'esperienza di prenotazione diretta

Come migliorare e facilitare l'esperienza di prenotazione diretta

Pubblicato il in Promo commercializzazione

come migliorare e facilitare l'esperienza di prenotazione diretta

di Chiara Zanon

Una lista di suggerimenti e accorgimenti da adottare per rendere il booking engine della propria struttura più completo e fruibile dall’utente moderno.  

Le potenzialità offerte dai software di prenotazione diretta sono ormai un dato di fatto e sempre di più sono le strutture ricettive, di qualsiasi tipologia, che ne integrano uno sul loro sito. In un articolo pubblicato sul nostro blog  si possono leggere alcuni dati interessanti sul numero di strutture che ne fanno e ne faranno utilizzo.

Ecco alcuni suggerimenti per rendere l’esperienza di prenotazione meno complicata e più intuitiva, evitando di distrarre l’utente dalla finalizzazione dell’acquisto.

 

POSIZIONE DEL BOOKING ENGINE

Il booking engine dovrebbe essere inserito, all’interno della homepage del sito, in una posizione ben visibile all’utente, tendenzialmente in alto a destra o in una stringa orizzontale e lì deve rimanere, anche quando si scorre la pagina verso il basso o si cambia scheda di menù.

LOGO DELLA STRUTTURA

Il software dovrebbe, inoltre, essere personalizzato, brandizzato con il logo di struttura e l’uso dei colori che ne richiamano l’immagine. Ciò consente di veicolare la brand awareness e infondere la giusta fiducia nell’utente nel proseguire il processo di acquisto nella vacanza, perché ritrova un riscontro anche grafico di collegamento tra il sistema ed il sito di struttura.

LINGUE STRANIERE

La prenotazione diretta dovrebbe, sicuramente, essere totalmente fruibile in più lingue straniere in modo da poter essere appetibile a una fetta più ampia del mercato. Attenzione! Tutte le voci del booking engine devono essere tradotte, dai mesi del calendario, alle descrizioni delle offerte, alle politiche di cancellazione.

DESCRIZIONI E FOTO

È importante dedicare del tempo alla creazione di descrizioni brevi ma quanto più precise delle tipologie di soggiorno offerte e dei servizi inclusi in esse. Spesso l’elenco dei servizi può essere corredato da piccole icone rappresentative del servizio stesso, che facilitano l’utente nella lettura.

Anche le immagini devono essere curate: scatti professionali e rappresentativi degli ambienti e dei servizi descritti sono fondamentali a tal proposito.

AUTENTICAZIONE CON GLI ACCOUNT PREFERITI

Un booking engine performante porta l’utente in pochi passi a concludere l’acquisto ed autenticarsi con account preferiti . Sicuramente anche i software più performanti che ancora non permettono questa funzionalità, la implementeranno a breve. Per chi è in ricerca di un booking engine, optare per un sistema che permetta questa possibilità di autocompilazione delle informazioni mediante l’autenticazione attraverso uno degli account preferiti (Facebook o Google), permette all’acquirente di saltare questa noiosa fase del processo di acquisto.

Se hai trovato interessante questo blogpost, scarica anche il nostro Mark You e lasciati ispirare!

FB_4

 

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani sempre aggiornato! Iscriviti alla nostra newsletter
G&A Group

info@gabriellipartner.com